Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

RECENSIONE "ILPROFUMO SEGRETO DEL MARE" DI FIONA VALPY - NEWTON COMPTON EDITORI

Titolo: Il profumo segreto del mare
Autore:  Fiona Valpy
Editore: Newton Compton
Pubblicato:  il 02/09/2021
Genere: Romance Storico
Trama: Solo il cuore ha il coraggio di perdonare il passato
Scozia, 1940. Da quando Loch Ewe, remoto paesino scozzese, è diventato la base per i convogli artici della Royal Navy, la piccola comunità locale ha dovuto assistere a profondi mutamenti. E anche la vita di Flora, figlia del guardiacaccia, sta per essere sconvolta. Il figlio del Lord, infatti, nonostante la disapprovazione del padre, si è innamorato di lei e la tensione tra le due famiglie sembra destinata a distruggere ogni speranza di felicità.
Sono passati decenni da allora. La figlia di Flora, la cantante Lexie Gordon, è costretta a tornare al paese e al piccolo cottage dove è cresciuta. Fugge dai riflettori abbaglianti di Londra, e scopre con sorpresa di sentirsi finalmente a casa. Ma il paesino costiero, così come sua madre, nasconde dei segreti. Segreti in grado di mettere in dubbio tutto ciò che Lexie pensava di sapere. Mentre ricompone i frammenti della storia dei genitori, Lexie scopre i coraggiosi e devastanti sacrifici fatti in suo nome. Può darsi sia troppo tardi per recuperare il rapporto con la madre, ma forse Lexie può trovare la forza per superare il passato e guardare finalmente al futuro.

RECENSIONE DI MARINA

Lexie dopo una perdita di voce come cantante e una gravidanza da un compagno che, di fare il padre non ha alcuna intenzione, torna al piccolo paese natio nelle Highlands scozzesi dove ritrova le sue amiche e quelle di sua madre Flora da poco passata a miglior vita.
Per una che ama poco il genere, questo romanzo mi ha tenuta incollata al kindle.
La scrittura è fluente e lo stile semplice, i personaggi sono ben caratterizzati.
La narrazione è in due fasi, i dialoghi di Lexie sono in prima persona e quelli di Flora in terza.
L’ ambientazione è suddivisa in due tempi, la seconda guerra mondiale con Flora, ciò che era la sua vita e il suo amore con Alec e i vari dissapori di ceto, e il contemporaneo di Lexie, le sue vicissitudini e il dover crescere una figlia da sola e essere giudicata dai compaesani.
L’autrice con questo romanzo ha portato il lettore in un altra epoca, rendendo bene l’idea di come era il mondo rurale con gente semplice e unita.
Nel leggere questo romanzo molti sentimenti hanno fatto sì che si comprendesse come
La scena che mi ha colpita di più? Quando Flora scrive una lettera per Alec restituendo un suo dono, per poi a breve ricevere una notizia che lascio a voi lettori scoprire, come Lexie riscopre se stessa e l’amore.

“Le note si fondono naturalmente con il sospiro del vento tra i rami dei pini, mentre i richiami flautati delle allodole sulle alture aggiungono la loro armonia alla melodia.”
Un romanzo che consiglio
Condividi su facebook
Condividi su twitter