Titolo: All’ improvviso… l’amore

Autore: Vanessa Pullo

Editore: Panesi Edizioni

Genere: Romance

Prezzo: ebook 1,99€ cartaceo 10,00€

Data Pubblicazione: 14 Febbraio

Trama: Chanel è appena uscita da una storia importante finita male e a tutto pensa tranne che all’amore. Ma è proprio quando non se lo aspetta che il suo “Apollo” le viene incontro correndo. Dalla Liguria alla magnifica Calabria, amore, passione e amicizia vi travolgeranno in questo romanzo ricco di suggestioni musicali, di profumi e di poesia.

RECENSIONE ANGELA

Benvenuti su Polvere di Libri, oggi la nostra Angela hai il piacere di presentarvi il romanzo di Vanessaa Pullo “All’ improvviso… l’amore”

Il primo aspetto che salta all’occhio leggendo “All’improvviso… l’amore” è che Vanessa ama la sua regione, la Liguria e che non la riduce a mero sfondo su cui tratteggiare una storia. I luoghi dove si svolge il romanzo sono protagonisti quanto le giovani vite che, tra amori e dolori, si dipanano lungo le pagine.

Chanel da un lato è una ragazza come tante, dall’ altra appare come una ventottenne fortunata, perché ha una famiglia che la sostiene con affetto, amici sempre presenti e un lavoro che non l’appassiona ma che svolge con piacere. Di contro non è molto fortunata in amore e sarete d’accordo con me quando farete la conoscenza con Francesco, il suo ex. Per fortuna, all’orizzonte compare un misterioso ragazzo, talmente bello da venir soprannominato “Apollo” da Chanel e le sue amiche.

Ogni personaggio viene svelato un po’ alla volta, così anche il protagonista maschile che all’inizio appare un po’ sfuggente, e invece si rivela coinvolto quanto Chanel. La loro storia prosegue, tra sorprese e incontri romantici, fino al momento in cui i due si scontrano con i problemi reali e i dolori della vita, dove è inevitabile si creino incomprensioni.

È un po’ il cliché dei romance e ogni buon scrittore del genere non può sfuggirvi.

Per la risoluzione dei nodi che si sono venuti a creare, l’autrice ricorre un po’ al soprannaturale, ma non per questo la storia perde di credibilità. Alla fine, ogni personaggio trova la sua collocazione, chi tra i “buoni” chi tra i “cattivi” e Chanel si conquista il suo agognato “lieto fine”. Vanessa Pullo ha uno stile piacevole, senza fronzoli e ha una discreta proprietà di linguaggio. Consiglio il romanzo dell’autrice perché, se Chanel s’innamora del suo “Apollo”, voi v’innamorerete della Liguria di Vanessa.

Buona Lettura, Angela!!!!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *