Titolo: Alta Frequenza

Autore: Marisandra De Placido

Editore: Dri Editore

Prezzo: ebook 2,99€ cartaceo 15,98€

Data Pubblicazione: 10 Febbraio 

Trama: «Sei splendida anche in pigiama, lo sai?» chiede. «Non puoi pensarlo sul serio.» rispondo imbarazzata. «Invece sì, riusciresti a rendere sexy anche una busta per la spesa» ribatte in un sussurro roco. Si sdraia su di me e mi avvolge con le braccia, costringendomi a guardarlo negli occhi. 

Trama: Cosa faresti se, all’ improvviso, trovassi ovunque regali bizzarri, strani segnali e messaggi anonimi? Andrea Palmieri, famoso speaker radiofonico sulla cresta dell’onda trascorre una vita tranquilla, fino a quando qualcosa (o forse qualcuno) manda in frantumi la sua routine. Cosa si nasconde dietro quello che sembra un ambiguo corteggiamento? La verità è celata sotto i suoi occhi, più vicina di quanto possa immaginare. E poi c’è lei: una ragazza misteriosa che farà di tutto per attirare la sua attenzione… Un romanzo in cui la musica fa da sfondo a un leggero velo di mistero, dove la realtà viaggia sulle “alte frequenze” dell’amore.

RECENSIONE ALE

Buongiorno, benvenuti su Polvere di Libri, oggi vi parlo di Alta frequenza, l’ultima fatica di Marisandra de Placido. Questo è il primo romanzo dell’ autrice che leggo, ed ero molto curiosa! Andrea, in arte Andrew, è uno speaker radiofonico, Alta frequenza è l’emittente per cui lui e il suo fedele amico Daniele lavorano. Un’ammiratrice misteriosa irrompe nella quotidianità del bel dj, bigliettini con frasi romantiche colpiscono l’immaginazione di Andrea, curioso sul chi si cela nell’ anonimato.


“l’essenziale è invisibile agli occhi. È davvero così. Siamo abituati a guardare con superficialità e, accecati, spesso siamo incapaci di vedere la vera essenza di ciò che ci circonda.”


L’amore si sa ha confini labili… il passo tra misterioso e terrificante è breve! Giulia è una ragazza timida e introversa, perdutamente innamorata di Andrea, cosa può spingerci a fare l’amore quando la convinzione di non essere all’ altezza ci porta a nasconderci e scappare? Cosa riuscirà ad escogitare Giulia supportata dal cugino Daniele? Ma soprattutto riuscirà mai ad alzare lo sguardo per perdersi finalmente negli occhi del suo amore? 


“È un bacio famelico, un bacio di quelli che non ho mai dato. Perché è bramato, atteso, carico di desiderio e corrisposto. Solo due anime che si sono cercate senza sosta possono condividere un momento come questo, e non importa ciò che sarà da domani in poi. Importa solo la frequenza dei nostri cuori che in questo preciso istante, battono all’ unisono.”


Non vi racconterò altro per non spoilerare la storia, vi dirò le mie impressioni… 

Il romanzo si srotola un pochino lentamente, la parte razionale che è in me avrebbe voluto reazioni diverse da parte dei personaggi che sono abbastanza caratterizzati, e quindi forse non ho apprezzato appieno la storia, benché scritta correttamente. 

La piccola parte romantica che alberga in un angolino del mio cuore, ha sussultato nella parte finale  quando la trama prende più ritmo e finalmente i sentimenti esplodono.

Nel complesso la lettura risulta piacevole, lo stile è semplice e il testo è scritto abbastanza bene, andrò sicuramente a cercare altri lavori dell’autrice!

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *