Titolo: È una vita che ti sto aspettando 

Autore: Jenny Leotta 

Editore: Youcanprint 

Pagine: 222 

Prezzo: 13,00 E-book: 4,99 

Genere: Romanzo Rosa 

Data pubblicazione: 26.01.2019 

Su Amazon: https://amzn.to/2VrycbH

Trama: Si può essere «colpiti» da un colpo di fulmine alla tenera età di sette anni? Può un amore andare momentaneamente in letargo, e al momento giusto risvegliarsi più forte di prima? Può bastare uno sguardo per innamorarsi per… sempre? Jennifer e Giordano hanno ventuno anni e non si vedono da tanto tempo. Ma che accadrebbe se il destino decidesse di metterli, di nuovo, nella stessa strada? Lei ha sofferto tanto, a detta sua anche troppo, e non intende assolutamente ricascarci; lui in passato prestava attenzione ad altro e non la vedeva nemmeno. O forse faceva finta di non vederla? Adesso però è arrivato il suo momento di innamorarsi di lei e di dover fare in modo che lei si innamori, di nuovo, di lui. Può l’amore resistere al tempo, alle gelosie e alle incomprensioni? I due ragazzi sono ancora in tempo per essere felici insieme o hanno già avuto la loro occasione e hanno perso il loro treno?

RECENSIONE CHLOE

Buongiorno a tutti! Come va questa fase due? Vi state riappropriando della vostra libertà? Spero vivamente di sì. Io nel frattempo non mi sono fermata con le letture ed oggi ho letto per voi il libro di Jenny Leotta, dal titolo: “È una vita che ti sto aspettando”. Beh, prima di lasciarvi le mie impressioni, andiamo a scoprire di cosa parla il libro. La nostra protagonista è Jennifer, una dolce ragazza innamorata dell’amore, che ha cominciato a studiare Psicologia all’ università. È sempre stata innamorata di una persona ma, a causa della sua timidezza, non è mai riuscita a dichiararsi. Giordano, invece, è un giovane studente (anche lui di psicologia) che vuole passare la sua vita a donare amore a tutte quelle che lo vogliono. Sa che loro sono solo di passaggio e che alla fine troverà una persona che cercherà di legarlo, ma non se ne preoccupa minimamente e vive la sua vita… un quarto di ragazze alla volta. Jennifer e Giordano sono andati a scuola insieme fino a quando non sono stati divisi, ma quando si rincontrano, vengono investiti dai loro ricordi e sentimenti. Un romanzo che parla di vero amore, così duraturo da crescere pian piano nei loro animi.  Beh, che dire di questo romanzo? É stata una lettura leggera e carina, senza ombra di dubbio, ma sono stata un po’ frenata dagli errori presenti nel testo. Ovviamente non mi sto soffermando su quelli per la mia valutazione, sia chiaro, ma una bella revisione potrebbe rendere il tutto più fluido e leggibile. 

«Jennifer?», mi chiama quando sto per entrare. «Sì?» Lui si avvicina con passo lento, guardandomi sempre negli occhi. «Sono davvero contento di aver ritrovata dopo tanti anni», mi sorride e mi dà un altro bacio a mezzo labbro. «Anch’io», balbetto. Dopo averlo guardato un’ultima volta negli occhi, mi rifugio in casa.

Per il resto posso dirvi che mi è piaciuto il rapporto della protagonista con amici e famigliari, anche se a volte erano un po’ troppo. Jennifer e Giordano sembrano completamente l’uno l’opposto all’altra, ma insieme sono perfetti, si incastrano magnificamente e danno vita ad una coppia perfetta. Ci sono molti intercalari tipici della zona dell’autrice, ma rimane il fatto che la storia di base è carina e ho passato un paio d’ore in compagnia dei protagonisti.

«G-Giordano? Che ci fai qua?», apro gli occhi e noto che ci sono anche tu gli altri ragazzi. «Abbiamo pensato di venire a festeggiare un po’ con voi», mi sorride. «Sei bellissima, come sempre.»

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *