Titolo: Ombre. Oltre la paura 

Autore: Catherine BC 

Genere: Romance storico 

Pagine: 391 

Prezzo: Ebook €1,99 (disponibile su KU); Cartaceo €12,00 

Data Pubblicazione: 21 Marzo 2020 

Su Amazon: https://amzn.to/39wNAra

Trama: All’alba di un’epoca buia, oltre le lunghe ombre che la guerra allunga fino al piccolo borgo di Castelvetro, Emma e Giulio vivono una storia d’amore dolce e forte, colma di vita e profumata di giovinezza. Un sentimento potente contrastato fin da subito dalla madre di lei e dal destino. Si trovano così a dover fronteggiare le maldicenze di paese, le convenzioni religiose, le chiamate al fronte e l’invasione tedesca. Tutto il dolore sordo causato dalle amenità umane viene vinto dalla forza di ciò che li lega, dalla fiducia assoluta che pongono uno nell’ altra, dalla volontà di appartenersi nonostante il fatale epilogo cui tutto il loro mondo sembra essere destinato. La loro storia è quella di un’intera generazione temprata nel fuoco. 

RECENSIONE SIMO

Buongiorno a tutti, oggi vi parlo del nuovo libro di Catherine BC, dal titolo “Ombre. Oltre la paura”.  Posso solo immaginare quanto sia importante per l’autrice aver messo nero su bianco i racconti di una vita della sua famiglia.  Siamo in Italia, a Castelvetro, nel bel mezzo della seconda guerra mondiale e quella che ci viene raccontata è la storia d’amore tra Emma e Giulio.  Emma è una ragazza fuori dal comune e di questo, Giulio, un ragazzo bellissimo, se ne accorge subito: tra di loro scatta prima una simpatia poi un’intensa passione mentale e fisica.  Ma la loro storia d’amore, purtroppo, viene ostacolata in continuazione, dalla famiglia, dalla società e anche dalla guerra, che chiama tutti i giovani del paese compreso Giulio.  Le vicende storiche sono ampiamente documentate, così come i personaggi e i loro sentimenti sono sempre più veri, grazie anche al punto di vista alternato utilizzato dall’ autrice; lo stile risulta molto scorrevole anche se a volte si ha la sensazione che manchi un po’ di brio. 

Ogni volta che staccavo le labbra dalle sue, sentivo un lento e doloroso formicolio che continuava fino a quando non univamo nuovamente le bocche. 

È una storia molto bella, romantica e piacevole da leggere, ma è anche la storia di molti italiani, uno spaccato dell’Italia che fu in quegli anni dolorosi, che ci dà la forza di affrontare i momenti più bui grazie all’ esempio di questi due meravigliosi protagonisti. 

Volevamo mordere quella vita che il destino aveva tentato più volte di negarcI

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *