Emily J. Parker

RECENSIONE "CENERE DI SCOZIA" DI AMELIA J. PARKER - ODE EDIZIONI

Titolo: Cenere di Scozia
Autore: Amelia J. Parker
Editore: O.D.E edizioni
Genere: Romanzo storico
Prezzo: ebook €2,99 cartaceo €12,99
Data Pubblicazione: 8 Novembre 2021
Trama: David Campbell vive una vita cinica e leggera cercando di non avvertire il peso della solitudine
dopo la fine di un matrimonio sbagliato. Resta a fianco del suo amico di sempre, il duca McKenna che, al contrario, ha una vita piena e felice. Ma il destino mescola all’improvviso le carte, ridisegna il suo futuro e lo costringerà a leggere nel suo cuore.
Sarà difficile per lui accettare ciò che lo aspetta? Riuscirà a farlo prima che sia troppo tardi? O il destino ancora una volta lo tradirà?
Amore, vendetta, incertezza, amicizia e fedeltà si intrecciano sullo splendido arazzo di una Scozia antica, che porta con sé una sola, grande verità: dalle ceneri di una vita arsa dal dolore può nascere, sempre, qualcosa di davvero straordinari.
RECENSIONE BARBY
Bentornati su Polvere di Libri, oggi ho il piacere di parlarvi dell’ultimo romanzo di Amelia J. Parker “Cenere di Scozia”.
Il romanzo si presenta come romanzo storico, ambientato, nella Scozia di fine ottocento, ma la sua trama punta più verso il romance.
Lord Campbell uomo solitario, vedovo, non ha mai conosciuto l’amore se non quello per il suo bimbo, unica sua ragione di vita.
Grande soldato e molto amico del duca McKenna, durante una festa incontra una donna misteriosa che diventa subito il suo tormento nelle lunghe notti scozzesi.
Sono stratta attratta dal titolo e dall’ambientazione, il genere è un genere che mi conface, ma devo ammettere di essere rimasta un po’ delusa dallo sviluppo della trama.
Il romanzo è ben scritto e scorrevole, la narrazione in terza persona e il linguaggio adatto all’ epoca in cui è ambientato.
La trama risulta essere originale, ma non ben sviluppata, i personaggi protagonisti di questa storia, non sono stati sviluppati appieno per poterli apprezzare appieno.
La figura del suo amico e della sua consorte per quanto ricoprano un ruolo importante nella vita dei protagonisti, sono preponderanti della vicenda e spesso “invadenti”,
tanto da pensare inizialmente che la storia trattasse meramente di loro.
Ho trovato interessante la parte più movimentata e avventurosa, intrighi e sotterfugi danno un tocco più brioso al romanzo.
Peccato poteva essere un gioiellino.
Buona lettura e buona giornata!
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Post Views: 51