Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

RECENSIONE "FIAMME DAL PASSATO" DI ELIZABHET GIULIA GREY

Titolo: Fiamme dal passato
Autore: Elizabhet Giulia Grey
Editore: Self Publishing
Genere: Thriller psicologico
Prezzo: ebook 2,99€ cartaceo 10,00
Trama: Strane morti colpiscono la città di New York. A prima vista sembrano fortuite, ma se così non fosse? Alcuni indizi suggeriscono di indagare più a fondo e di spingersi a sospettare l’insospettabile.
I dubbi del presente si sommano a quelli di un passato remoto e complicano un quadro che si colora di tinte sempre più fosche.
Le vicende di diciotto anni prima diventano di nuovo attuali, la morte dei genitori di Julia, perfino quella del padre di Jamie hanno conseguenze che si ripercuotono nel presente e condizionano la vita di tutti coloro che si trovano loro malgrado invischiati: Julia, Jamie, Celine, Stewart e poi Miles. Tutti verranno in qualche modo colpiti.
E sullo sfondo un pazzo omicida che tortura le sue vittime e dà alle fiamme i loro corpi.
Riusciranno Julia e i suoi amici a fermarlo prima di perdere tutto, compresi se stessi?
Fiamme dal passato è il secondo capitolo della serie Firefighters e si svolge pochi mesi dopo le vicende trattate in Il fuoco del sospetto. Tutto quello che credevate di aver capito nel primo romanzo verrà messo in discussione, dubiterete di tutto e tutti.
Tutta la serie Firefighters è composta da romanzi autoconclusivi, che possono essere letti in modo indipendente l’uno dall’altro.

RECENSIONE DI CHLOE

Buongiorno amici lettori!
Avete già disfatto l’albero di Natale o, come me, aspettate sino a quando si materializzeranno dei piccoli elfi che lo smonteranno al posto mio?
Chissà perché, quando lo monto sono sempre felice e vogliosa, ma quando poi devo disfarlo, mi sale il magone. Per fortuna ci sono i libri che mi tengono impegnata e, mentre le luci si accendono e spengono, mi immergo nella lettura del libro di Elizabeth Giulia Grey, dal titolo: “Fiamme dal passato”. Questo è il secondo capitolo della Firefighters series ma posso dirvi che si riesce a leggere tranquillamente senza per forza conoscere il primo.
Già dal titolo dovreste capire che si parla di qualcosa legato al fuoco, infatti i protagonisti di questo capitolo, sono dei vigili del fuoco e, per la precisione, sono Julia e Jamie.
Julia ne ha passate tante nella sua vita e il fuoco ha un po’ costruito la donna che è oggi. Una donna forte, che combatte ogni giorno con i demoni del suo passato e con una cicatrice difficile da rimarginare.
Jamie ha perso il padre quando era ancora un ragazzo e da quel giorno vive con tanta rabbia dentro. Anche lui è un vigile del fuoco e cerca di salvare quante più vite possibile visto che il fuoco ha portato via suo padre.
Julia e Jamie, legati da un passato comune, formano una coppia molto affiatata ma le cose stanno per essere messe sotto sopra. Una rivelazione scottante, porterà Julia ad allontanarsi dall’uomo che ama e a rifugiarsi, di nuovo, in se stessa e nelle sue emozioni. Dopo aver catturato il folle che sembrava responsabile degli omicidi in città, sembrava che tutto fosse finito, e invece un altro serial killer ucciderà povere donne e a darle fuoco per far sparire le proprie tracce. Sarà un emulatore o in prigione c’è un uomo innocente?
La polizia, insieme ai vigili del fuoco, proveranno a far luce su tutti questi disordine, ma cosa fare se tutti gli indizi portano ad uno di loro? E come comportarsi se l’amore della tua vita sembra in realtà colui che ha spazzato via tutta la tua famiglia?
Ebbene, spero di avervi un po’ incuriositi con questa piccola sinossi del libro. Alla fine, non troverete le solite frasi che mi sono piaciute di più perché avevo paura che vi avrebbero rivelato un po’ troppo e vorrei che poteste leggere questo libro senza pregiudizi o con tasselli che non vi farebbero vivere appieno il tutto. Mi sono sentita parte del libro, sono stata con il fiato sospeso, fatto congetture sul possibile killer e ho trattenuto varie parolacce quando il tutto è stato chiarito. Ecco, credo sia questo ciò che deve fare ogni libro: trattenerti e farti partecipare attivamente a tutto quanto. Devo dire che la Grey c’è riuscita a pieni voti. Adesso mi sa che vado a leggere il primo libro…sono troppo curiosa!
Condividi su facebook
Condividi su twitter