Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

REVIEW PARTY "IL CONFINE DELL' AMORE" DI CARMEN WEIZ

Titolo: Il confine della’amore
Autore: Carmen Weiz
Editore: Quest editore
Genere: romance
Prezzo: ebook 1,39€ cartaceo 9,90€
Data Pubblicazione: 24 Gennaio 2020
Trama: Vi conoscete fin da piccole, siete cresciute insieme, diventando inseparabili.
Hai donato a lei un pezzetto del tuo cuore, pensavi di conoscerla, di conoscere tutto su di lei, come lei sicuramente conosceva tutto di te.
La tua migliore amica…
Quanto potresti esserti sbagliata?
Quando tutti i segreti verranno a galla, mostrando di chi ti sei fidata, ti accorgerai di quanto le hai creduto rendendoti completamente indifesa.
Come in un caleidoscopio di vita, Carmen Weiz ci racconta una storia sul potere dell’amicizia, del primo amore e su coloro che il destino ha scelto per essere i custodi dei nostri primi segreti.
Racconta di come il nostro cuore possa vagare per strade misteriose e che a volte, le cose migliori accadono proprio quando pensiamo che tutto sia stato perduto…
E sulle conseguenze che dobbiamo affrontare da adulti quando scopriamo di esserci fidati della persona sbagliata.
“Il karma disse: ti innamorerai di qualcuno che non ti amerà, per non aver amato qualcuno che ti amava.”

RECENSIONE DI BARBY

Bentornati su Polvere di Libri, oggi ho il piacere di presentarvi la recensione al romanzo di Carmen Weiz “Il confine dell’amore” spinn off della serie Swiss Stories.
I protagonisti di questo romanzo sono Ethan campione di Hockey sul ghiaccio dal vissuto travagliato che viene “spedito” dalla famiglia in Svizzera per essere allontanato dai guai.
Ethan oltre a essere un campione e anche il bad boy bellissimo che ogni ragazza vorrebbe frequentare, ma i suoi occhi si posano su Mia, la figlia di Thomas Graff il poliziotto che lo ospita nel suo periodo di permanenza in Svizzera.
Mia non è una ragazza qualunque, dalla trama appare una ragazza speciale, assennata, di buona famiglia, ma nel suo essere speciale si innamora comunque di Ethan.
Cosa riserva il futuro a questa giovane donna? Il suo viaggio in Australia, e il suo futuro lavoro sarà in grado di fargli dimenticare il bad boy Ethan?
C’era un limite a quante volte si poteva spingere via qualcuno dalla propria vita, senza che se ne andasse veramente.
La storia di Ethan e Mia è molto travagliata, dopo anni di distanza Mia non riesce a andare avanti con la sua vita perché i suoi pensieri sono rivolti costantemente a lui.
Quando si rincontrano dopo il brutto incidente che ha convolto Ethan Mia si ritrova a fare i conti con il passato e la sua vita viene scombussolata.
Fidati Mia, quando ti dico che le persone come lei hanno una vita miserabile. Le loro anime si trascinano per tutta l’esistenza, cercando avidamente negli altri qualcosa che non riescono a trovare dentro se stessi. E sai qual è la cosa più triste in tutto questo?» Avevo già un’idea della risposta, ma la lasciai continuare: «Anche se riescono a trovarla, come nel caso di Sheila, non riescono comunque a possederla. È proprio per questo che lei si allontana, per poi ritornare da te, senza capire il vo per cui non riesca ad avere la tua stessa luce, ad avere un’essenza bella e pura come la tua. Povera Sheila, non riuscirà mai a sottrarti a questo destino. È dentro di te Mia, nel tuo cuore, nella tua anima». 
La narrazione in prima persone avviene con i Pov alternati, anche se in buona parte del romanzo, predomina il Pov di Mia; il presente si alterna ai ricordi dei due protagonisti sui momenti salienti vissuti in passato; anche se questo può sembrare appesantisca la narrazione, rende la trama più interessante, ci permette di conoscere a fondo i personaggi e capire emozioni e scelte.
Una storia appassionante e appassionata, un amore profondo ricco di emozioni; trama è ben strutturata, il linguaggio è semplice e la lettura scorrevole ricca di colpi di scena. Anche l’ambientazione scelta è incantevole.
Consiglio la lettura, vi aspetto con il secondo volume!!!

Condividi su facebook
Condividi su twitter