Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

RECENSIONE "MAGNETE" DI STEFANIA MENEGHELLA - EGO VALEO EDIZIONI

Titolo: Magnete
Autore: Stefania Meneghella
Editore: Ego Valeo Edizioni
Genere: Narrativa
Prezzo: cartaceo €14,25
Data Pubblicazione: Settembre 2020
Trama: Cosa accadrebbe se ci ritrovassimo nel cervello di chi ci ha fatto soffrire? È quello che succede a Virginia che, catapultata improvvisamente nella mente di Sofia, riporta alla memoria i momenti vissuti con lei con cui, in un tempo passato, era legata da un’amicizia profonda ma enigmatica. Ha inizio così un viaggio, ad occhi chiusi, nel suo cervello e nelle variegate aree che parlano delle sue storie raccontate indossando maschere. Dinnanzi a tutto questo, un solo specchio su cui poter scorgere il suo vero volto fatto di magnete.

RECENSIONE DI FRANCESCA

Benvenuti su Polvere di Libri oggi vi presento un romanzo scritto da Stefania Meneghella e pubblicato da Ego Valeo Edizioni nel settembre 2020.
La protagonista, attraverso un monologo, narra, nelle pagine di un diario, scritto durante la prima quarantena di covid 19, la storia di una” profonda strana enigmatica amicizia” tra Virginia e le molteplici maschere indossate da Sofia.
”Ma le maschere possono mai davvero essere felici?”
Sofia ama la recita e da vita ai suoi sogni, anche quando con un analisi consapevole e acuta, sa che sta mentendo all’ amica.. In Sofia realtà e fantasia convivono, si intersecano in un mondo dove la finzione è spesso più appagante e soddisfacente per il proprio ego, dove il sogno diventa realtà, dove la normalità diventa estranea e la solitudine diventa più sopportabile.
Virginia rappresenta il buono, che tutto tollera e comprende, e allora in questo scenario, il loro volersi bene sopravvive a tutto, anche all’ improvvisa scomparsa di Sofia.
Magnete si legge tutto d’un fiato…è un romanzo strutturato in modo particolare ma semplice, e ogni lettore potrebbe riconoscersi in una delle tante maschere indossate da Sofia…
Consiglio questo romanzo soprattutto al lettore che come me ama il mistero della psiche umana, con le sue profonde, altalenanti contraddizioni, a chi vuol confrontarsi col valore di un’ amicizia incondizionata, a chi ama l’analisi introspettiva attraverso cui, impara a convivere con la tristezza, con le ingiustizie, con la solitudine ma soprattutto impara ad amare, nonostante tutto…se stessi e la vita. Se sei un lettore sensibile ti consiglio questa lettura!

Condividi su facebook
Condividi su twitter