Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter

REVIEW PARTY "VIENI VIA CON ME" FRANCESCA REDOLFI - MORE STORIES EDIZIONI

Titolo:Vieni via con me
Autore: Francesca Redolfi
Editore: More Stories Edizioni
Genere: Romance
Prezzo: ebook 2,99€ cartaceo 14,99€
Data Pubblicazione: 9 maggio 2021
Trama: Cloe ha un solo obiettivo nella vita: finire l’università e diventare, un giorno, un’insegnante. Finché non accade l’imprevisto. Sua madre viene licenziata e lei, costretta dalle circostanze, si trova a dover lavorare come cameriera. Così, in un freddo giorno di primavera, s’imbatte nell’insegna del Dandelion, un ristorante di prestigio collocato in un’antica villa appena fuori città. Con l’aiuto di Enzo, il proprietario del Dandelion, Cloe impara a fare la cameriera e ad amare questo mestiere. E forse anche quell’enigmatico capo con gli occhi scuri. Ma con il passare dei giorni, tra delizie di canapè e creme ganache, cioccolato grezzo e stelle di carambole, e accompagnata dall’aroma fruttato, speziato e legnoso di vini e liquori pregiati, Cloe si rende conto che dietro quella villa del Settecento si celano fitti misteri. Cosa ci sarà mai nella vecchia cantina, dove Enzo le impedisce tassativamente di andare? E cosa si nasconde dietro la forte rivalità tra il Dandelion e il suo principale concorrente, il Solari? Per scoprirlo, Cloe dovrà scavare tra taciuti segreti di famiglia. E capire anche che a volte la cucina assomiglia all’amore, più di quanto non si creda.ROMANZO AUTOCONCLUSIVO

RECENSIONE DI CHLOE

Buongiorno miei adorati lettori e benvenuti in questa nuova tappa del review party dedicato al libro di Francesca Redolfi, dal titolo “Vieni via con me”, edito More storie e che potete trovare qui → https://amzn.to/33vkS9x
Sono stata molto contenta di poter partecipare a questo viaggio e mi piacerebbe condividere con voi le mie sensazioni.
Pronti? Allora allacciate le cinture e cominciamo!
«Vieni con me» dice lui, dopo un istante. «Vieni via con me. Su quell’isola.»
Vieni via con me.
«E dove andiamo?» chiedo, sottovoce. Anche se ovunque, ovunque andrei con lui.
Enzo esita un istante.
«Ancora non lo so» S’interrompe. «Ma so che ci voglio andare solo se tu verrai con me.»
Cloe ha sempre avuto ben chiaro cosa vorrebbe fare nel suo futuro: finire gli studi e diventare un’insegnante. Tutto procede nei tempi previsti ma quando sua mamma viene licenziata, il suo mondo verrà messo un po’ in stand-by. Se prima le sue giornate erano suddivise tra università e studio, adesso dovrà ritagliare del tempo anche per un piccolo lavoretto per poter dare una mano in famiglia. Fortunatamente riesce a trovare lavoro come cameriera al “Boing”, luogo confusionario e poco carino, infatti non durerà nemmeno una settimana. Dopo l’ennesimo turno massacrante, Cloe darà il benservito e si metterà in macchina per fuggire da quel luogo. Come fare, però, a dire ai genitori che il lavoro trovato è già finito?
Mentre percorre le strade fuori dalla città di Milano, si imbatte nel Dandelion e lì si troverà a fermarsi.
Enzo è un uomo che ha avuto non pochi dispiaceri dalla vita. Dopo aver aperto il Dandelion, ha messo tutto se stesso nella gestione di questo locale e la sua vita verrà accantonata per un po’.
Quando la giovane Cloe varcherà le soglie del ristorante, tutto sarà rivoluzionato. La sua voglia di imparare a fare la cameriera, lo porterà a passare del tempo in sua compagnia sino a quando il cuore comincerà a rifiorire e ad aprirsi a questo nuovo sentimento.
Eppure c’è qualcosa di strano che aleggia intorno al ristorante – più precisamente la cantina – e vecchi fantasmi del passato mineranno la serenità dei giovani ragazzi e di quel luogo così magico e misterioso.
«Penso che …» Sfioro il calice con le dita.
«Penso che tutti abbiamo bisogno di un appoggio per stare ancorati al mondo.»
«Un appoggio» ripete lui.
«Sì» continuo, alzando la testa, «qualcuno a cui ancorarci quando le cose vanno male.
Qualcuno che ci consoli dall’immensa solitudine che a volte tutti proviamo.»
Enzo mi scruta e i suoi occhi luccicano, non so se per il vino o altro.
«Tu ti senti sola, Cloe?»
Mi esce un sorriso. «Adesso no. E tu?»
«Adesso no.»

Quando mi hanno detto che avrei avuto l’opportunità di partecipare al review party di questo romanzo, non ho dovuto pensarci molto prima di accettare. La trama mi ha catturato sin da subito e anche tutto il resto non ha deluso le mie aspettative. La storia narrata mi ha catturato sin dalle prime pagine con questa protagonista un po’ imbranata e sognatrice… mi ci sono rivista un po’, devo essere sincera. Lo stile che usa, così lineare e scorrevole non mi hanno fatto pesare le ore di lettura anzi, sono trascorse con così tanta facilità che mi sono ritrovata alla fine senza rendermene conto. Questo romanzo ha tutto quello che si potrebbe volere: sentimenti, bei ragazzi, misteri, bei ragazzi, dolci a non finire… ho già detto “bei ragazzi”?
A parte gli scherzi, questo è stato un libro che mi ha entusiasmata, che mi ha portata in un mondo fatto di perdono e risate. Vorrei poter ordinare ogni dolce di quelli descritti perché ogni volta avevo l’acquolina in bocca mentre venivano presentati… E magari anche un Enzo, grazie!
Un libro dolce che sono sicura potrebbe piacere a tutti.
Voi lo avete già letto?
Aspetto un vostro parere!
La sua mano scivola con noncuranza sul mio fianco, stringendolo. Cioè, mi sta praticamente abbracciando. Lo guardo, stupita. Intanto sento lo sguardo di Giancarlo fisso su di noi.
«Lascialo a cuocere un po’ nella gelosia» sussurra Enzo, mentre camminiamo lentamente lungo la sala, arriviamo al disimpegno dell’ingresso e la sua mano è ancora lì, salda sul mio fianco.
Più che Giancarlo, sono io che sto cuocendo adesso, e non di gelosia.
«Ci sta guardando» mormora lui, l’aria compiaciuta.
«Credo che tu abbia perso due clienti» replico, sentendomi il fiato corto.
«Credo di avere tutta l’intenzione di volerli perdere.»
I nostri occhi si incontrano di nuovo, ma prima che possa dire o fare qualcosa, la sua mano scivola via, e mi pare di avvertirne la mancanza come ossigeno, mentre lui se ne va, lasciandomi lì, sola nell’atrio come una pianta ornamentale.
Chloe

Condividi su facebook
Condividi su twitter