Titolo: Una passione nel tempo – il mistero
Autore: Ester Ashton
Editore: SelfPublishing
Genere: Paranormal Romance
Prezzo: ebook 2,99€ cartaceo 11,44€

Trama: La vita tranquilla di Natalie, docente in psicologia e specializzata in criminologia all’università di St.Andrews, in Scozia, viene travolta da alcuni eventi inspiegabili che iniziano per caso durante una collaborazione con la polizia locale. Il trovare in seguito un libro antichissimo che sembra legarla a sé, le provocherà dei flashback dal passato a cui non riesce a dare spiegazione. Quello che la sconcerterà molto di più, sarà apprendere la verità dal misterioso Adam e due figure provenienti dal passato. L’incontro con Kieran, giovane cantante e amico di Brian, le farà scoprire la passione e l’amore e la obbligherà a fare una scelta che la porterà a sfidare il proprio destino.

RECENSIONE DI BARBY 

Buongiorno e bentornati su Polvere di Libri con un nuovo Review Tour, dedicato al primo romanzo della serie “Una passione nel tempo – il mistero” si Ester Ashton.
Nathalie è una docente universitaria in psicologia, la sua vita scorre serena tra il lavoro e i suoi amici.
Proprio nel locale del suo amico Brian, incontra un cantante, Kieran.
Il loro incontro è uno “scontro” burrascoso di sentimenti, emozioni, passione, ma non sarà l’unico motivo per cui la vita di Nathalie, verrà sconvolta.
Il suo passato è un mistero che incombe inesorabile e lo dovrà primo o poi affrontare.
Di Ester Ashton non ho letto molto, solo un romanzo, e a essere sincera non mi aveva entusiasmata molto, invece devo ammettere che con questo Paranormal sono rimasta piacevolmente colpita.
Il romanzo è strutturato in due parti, di questo non vi svelo altro e il Pov si alterna tra i due protagonisti.
I personaggi sono ben caratterizzati e ben inseriti nel contesto, l’autrice ce li presenta sopratutto dal punto di vista emotivo. Le emozioni diventano quelle del lettore.

Fui catturata dal suo sguardo, così intenso che avrei potuto annegarci dentro, e se solo questo mi dava sensazioni incredibili, non osavo immaginare cosa sarebbe stato sentire le sue mani sul mio corpo e le sue labbra sulle mie.

Questa volta l’autrice fa una scelta, la passione tra i due personaggi, non si consuma solo in un letto, ma nei sogni, negli sguardi e nei gesti, secondo me mossa molto azzeccata e originale.
Ho apprezzato molto l’intensità con cui vengono descritti i sentimenti e le emozioni nella storia tra Nathalie e Kieran, e anche i risvolti inattesi della trama, rendono la lettura interessante e piacevole.
Non posso che complimentarmi con l’autrice in attesa della prossima recensione. 

Condividi su facebook
Condividi su twitter

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *